Zoran Dragic va in Germania e giocherà in EuroCup La Virtus allenta su Strautins Zoran Dragic dopo la parentesi triestina va in Germania Raffaele Baldini TRIESTE. Il Ratiopharm Ulm ha il mirino puntato su Trieste: dopo Javonte Green, ora ai Boston Celtics, la società tedesca ha deciso di mettere sotto contratto Zoran Dragic, esterno visto in maglia biancorossa la scorsa stagione. Non certo un target da Eu-rolega, come nei desiderata dello sloveno, comunque una presenza in un campionato come quello tedesco in crescita continua e all'Euro- CupBasketball. Sempre per restare su tinte biancorosse, la Virtus Bologna sembra farsi una ragione della volontà della Pallacanestro Trieste di trattenere Arturs Strautins; nelle ultime ore si fa sempre più insistente la voce di un clamoroso ritorno di Alessandro Gentile con le "Vù-nere". Sul fronte opposto delle due torri la Fortitudo, dopo aver ufficializzato il centro ex Roma Herny Sims, lavora assiduamente per chiudere la trattativa con Pietro Ara- dori; la mossa sarebbe dettata da una indubbia ricerca di competenza a servizio del nuovo gruppo di coach Martino, ma anche dall'esigenza di rispondere ai "cugini" con un pezzo da novanta in grado di stuzzicare l'immaginario collettivo. Per chiudere il roster la "Effe" attinge dal florido vivaio triestino, ingaggiando l'ex Servolana Nicolò Dellosto, classe 2000 proveniente da Reggio Emilia. Fra le società "low-profile" il colpo lo fa la Vuelle Pesaro ingaggiando l'ex Spurs Dejuan Blair, trentenne con 424 presenze nella NBA. Pivot piccola taglia, un toro da combattimento con una peculiarità: è privo dei due crociati anteriori, operati, non curabili e pertanto rimossi in due interventi successivi ai tempi della High School. L'OriOra Pistoia punta ai saldi di Ferragosto, sondando la disponibilità di Michael Jenkins, ex e reduce da una buona stagione all'AEK Atene e il belga Jean Salo-mu, comprimario in quel di Varese la scorsa stagione. Allungano la panchina Trento e Sassari: la prima firmando il classe 2002 Lorenzo Guerrieri, lungo di 208 centimetri proveniente dalla "cantera" del Barcelona, i sardi mettendo sotto contratto Marco Maganza, centro friulano visto anche a Trieste. Sbyndndalcunidiritti riservati