LA NOVITÀ Adesso è ufficiale: sarà Pecile il responsabile delle giovanili Il "Pec" prende il posto di Nocera e allenerà la formazione Under 18 Lo stesso nucleo giocherà anche in serie D ma con Cittadini coach ¦k Andrea Pecile nella passata stagione con gli Under biancorossi TRIESTE Dal vivaio del Don Bosco a quello della Pallacanestro Trieste, in mezzo oltre vent'anni di carriera consumatasi sui parquet italiani ed europei. Era nell'aria, adesso è ufficiale : Andrea Pecile prende il posto di Alessandro Nocera e diventa il nuovo responsabile tecnico del settore giovanile bianco-rosso pronto a mettere la sua grande esperienza a disposizione dei giovani della sua città. Un compito quanto mai impegnativo che lo vedrà coordinare il lavoro di tutto il vivaio in collaborazione con lo staff che lo affiancherà per operare sul campo e fuori. Fuori Nocera e Finetti, assistente che ha sfruttato l'ottimo lavoro svolto a Trieste per conquistarsi un posto in Legadue da assi-stent coach a Biella (dove ritroverà come giocatore il suo allievo Lodovico Deangeli) , dentro quin Pecile e Alessandro Cittadini, l'ex centro che la società ha fortemente voluto trattenere inbiancorosso. Il primo gruppo a cominciare sarà quello degli Under 18, che partirà domani e sarà allenato dallo stesso Pecile, con gli assistenti Alessandro Cittadini e Nicholas Bazzarini, oltre al preparatore atletico Andrea Coronica (il capitano della prima squadra aveva già curato la preparazione degli Ul 8 nella passata stagione) ed i dirigenti Franco Bradaschia e Fabio Venturini. Lo stesso gruppo parteciperà al campionato di serie D con lo stesso staff nel quale Cittadini rivestirà il ruolo di capo allenatore e Pecile quello di assistente. «Dopo due anni nei quali ho occupato il ruolo di direttore tecnico del settore giovanile - racconta Pecile - e dopo aver conseguito il patentino di allenatore na- «Sono entusiasta di questa avventura Tanto lavoro da fare con entusiasmo» zionale a Bormio assieme ad Alessandro Cittadini, mi sento pronto a tornare in campo per prendere in mano da capo allenatore la nostra Under 18, dividendomi anche il compito dell'organizzazione tecnica del settore giovanile con Davide Pensatene, anch'e-gli titolare di una grandissima esperienza sotto questo punto divista. L'obiettivo è quello di proseguire l'ottimo lavoro fatto dalle giovanili di Pallacanestro Trieste e Basketrieste, promuovendo poi una sana attività del minibasket, ampliando e rinforzando le collaborazioni con le società triestine e anche quelle della regione con cui in auesti anni abbiamo intra- preso dei rapporti fattivi». Continua il Pec: «Sono entusiasta di questa nuova prospettiva che mi è stata offerta e sono contento di avere al mio fianco una persona come Alessandro Cittadini, credo sia un arricchimento per entrambi. C'è tantissimo lavoro da fare, ma sono sicuro che lo affronteremo con la necessaria voglia e il giusto entusiasmo. Abreve ci saranno novità per quanto riguarda la programmazione ed il calendario di tutte le nostre attività, per cui possiamo dire che siamo pronti per la stagione 2019/2020». Il gruppo degli under 18 comincia oggi la preparazione atietica con Coronica al mattino mentre la sera si lavorerà sui fondamentali nella palestra di viaLocchi. L.G.