-----VERSO I MONDIALI/ «A VERONA APPROCCIO SBAGLIATO» Meo avvisa la sua Italia: «Così non va» L'Italbasket screma il gruppo a 15 elementi con le rinunce ad Andrea Cincia-rini, Riccardo Moraschini e Michele Vitali. Domani a Roma raduno a ranghi più ridotti per la Nazionale in preparazione dei Mondiali cinesi: scelte sofferte ma indispensabili per Meo Sacchetti, che entro due settimane dovrà tagliare altri tre elementi indicando i 12 che vestiranno l'azzurro alla rassegna iridata. Di certo gli infortuni degli elementi di spicco non stanno aiutando l'Italia a trovare un'identità efficace, e la valutazione finale del coach al termine del torneo di Verona (Abass contro il Senegal nella foto Silvia Fassi/Ciamillo) non è stata lusinghiera: «Il bilancio di questo torneo non può dirsi positivo. Se escludiamo i buoni 30 minuti con la Russia, contro il Venezuela ciò che non mi è piaciuto è l'atteggiamento. È vero, ci manca ancora qualche giocatore importante ed è noto il nostro deficit sotto canestro ma non è solo su questi punti che dovremo lavorare nei prossimi giorni. Già dal torneo di Atene affronteremo squadre davvero temibili e quei tre test ci diranno dove possiamo andare». Prima della partenza per la Grecia la Nazionale giocherà uno scrimmage a Roma contro il Venezuela nel pomeriggio del 14 agosto, poi la partenza per Atene dove i test contro Serbia, Turchia ed i padroni di casa daranno indicazioni più precise sul livello di messa a punto degli azzurri. Le scelte finali del et. in relazione agli ultimi 3 tagli da effettuare dipenderanno anche dalle condizioni fisiche dei big: la defezione di Niccolò Melli apre un posto nel reparto ali che Giampaolo Ricci e Brian Sacchetti sembrano destinati a contendersi. Da capire quando Danilo Gallinari e soprattutto Gigi Datarne potranno tornare in gruppo: il neoacquisto di Oklahoma City dovrebbe rientrare in gruppo da domani a Roma, ma sembra improbabile il suo impiego al torneo dell'Acropolis da venerdì a domenica ed è da valutare il suo recupero per il test finale in Cina. Per il capitano azzurro invece i tempi di riattivazione sono alquanto incerti ed è possibile che il suo ingresso in gruppo possa coincidere direttamente con le gare inaugurali della rassegna iridata (debutto il 31 agosto a Foshan contro le Filippine). ©RIPRODUZIONE RISERVATA