L'Olimpia ha la faccia giusta Dai tornei vittorie e sorrisi Basket Ora coach Messina attende anche il ritorno dei nazionali TUTTI LO ASPETTANO PROTAGONISTA Sergio Rodriguez, Armani Exchange Sandro Pugliese Milano CHIUSA al meglio la tournee toscana per l'Armani Exchange con un percorso netto che non può che aver soddisfatto Ettore Messina. La sua nuova creatura ha vinto anche in quel di Pistoia superando nettamente la locale squadra di Serie A, anche se c'è stato un velo di tristezza visto la scomparsa nella notte preceden- II calendario Sabato e domenica l'Armani Exchange torna in campo a Cagliari te dell'ex presidente pistoiese Maltinti (la famiglia ha chiesto che la partita fosse comunque disputata per onorarne la memoria). Un'altra vittoria convincente, anche se il livello, ovviamente, a cui si vuole relazionare l'Olimpia è quello più del torneo di Lucca dove ha affrontato (e battuto) due squadre di Eurole-ga. Ancora meno di 70 punti subiti e tanta intensità pro- fusa dagli 8 uomini del ro-ster con spazio anche al giovanissimo 2003 Gravaghi, fresca medaglia di bronzo agli Europei Underló, autore di 3 punti al PalaCarra-ra. Note liete da Micov (5/5 al tiro), un passo indietro, rispetto al weekend invece dalla coppia Mack-Rodri-guez che, in coppia, ha tirato 2/17 dal campo. Se la risposta, però, quando i suoi scorer sono a secco è che l'Olimpia vince lo stesso in scioltezza di 23 punti (89-66) coach Messina non può che essere contento. Lo sarà ancora di più quando avrà il roster completo a partire da settimana prossima con i rientri dei 3 azzurri Amedeo Della Valle, Jeff Brooks e Paul Biligha oltre quello di Michael Roll che ha giocato il Mondiale con la Tunisia. NEL FRATTEMPO ci sarà ancora un appuntamento per i biancorossi che il 14 e 15 settembre saranno impegnati a Cagliari in un altro torneo. La semifinale sarà tutta italiana contro la Dinamo Sassari sabato alle 20.30, mentre l'altra semifinale sarà quella che vedrà opposte il Khimki Mosca e l'Hapoel Gerusalemme.