BASKET - MONDIALI Sorpresa cinese, l'Argentina elimina la favorita Serbia M DONGGUAN Iniziano con una sorpresa i quarti di finale del Mondiale di basket, in svolgimento in Cina. La Serbia, una delle favorite per il successo finale che nelle fasi a gironi aveva sbarrato la strada all'Italia, ha perso 97-87 contro l'Argentina. Sugli scudi il 39enne Luis Scola e Facundo Campazzo, autori rispettivamente di 20 e 18 punti. Inutili dalla parte opposta per la squadra di Djordjevic i 21 punti di Bogdan Bogda-novic e i 18 di Nemanja Bjelica. Nella seconda partita di ieri la Spagna, l'altra giustiziera di Gallinari e compagni, ha battuto 90-78 la Polonia. Rubiocon 19 punti, 9 assist e 5 rimbalzi il grande protagonista nella nazionale guidata da Sergio Scariolo. Oggi tocca agli Stati Uniti in un match complicato con la Francia (ore 13 italiane a Dongguan) nella parte più tosta del tabellone: chi vince sfiderà la sorprendente Argentina. Chiude il programma dei quarti Australia-Repubblica Ceca (ore 15 a Shanghai) per stabilire la rivale della Spagna in semifinale.