Infiltrazioni d'acqua, Allianz Dome inagibile Si gioca a Milano domenica a mezzogiorno Prima è stato ufficializzato il rinvio della gara prevista a Trieste domani sera, poi la decisione sull'inversione di campo Roberto Degrassi TRIESTE. Domani sera non si giocherà all'Allianz Dome Pallacanestro Trieste-Arma-ni Milano. E fino al tardo pomeriggio di ieri per capitan Coranica e compagni si sarebbe profilato un fine settimana di forzato riposo in seguito alle infiltrazioni nell'impianto di Valmaura seguite all'acquazzone di mercoledì. La stessa PallTrieste aveva ufficializzato il rinvio dell'incontro a data da destinarsi visto che per tre giorni i tecnici avrebbero dovuto verificare i danni all'impianto elettrico. In serata, invece, la svolta con relativo contrordine. La sfida tra i ragazzi di Eugenio Dalmasson e i milanesi di Ettore Messina si farà. Ma a campi invertiti. Si giocherà al Palalido (non al Forum) di Milano domenica alle 12. Un'intesa raggiunta tra le due società con il benestare della Lega Basket. La Pallacanestro Trieste affronterà quindi due trasferte consecutive (domenica 13 ottobre sarà, sempre con palla a due alle 12, sul parquet del Banco di Sardegna Sassari). La gara di ritorno si disputerà il 26 gennaio 2020 all'Allianz Dome. Una soluzione trovata al termine di una giornata di sopralluoghi e frenetiche telefonate. Per scongiurare il rinvio della partita infatti erano state prese in considerazione tutte le opzioni possibili, comprese uno spostamento a Chiarbola ma non sarebbe stato possibile ospitare gli oltre 4200 abbonati biancoros-si. Impossibile anche chiede- re ospitalità ad altri impianti vicini e impensabile dirottare una partita del campionato italiano in una struttura grande ma estera come ad esempio la vicina Bonifika Arena di Capodistria che pure ha ospitato gare internazionali. L'unica alternativa al rinvio era in sostanza l'inversione del campo. Ipotesi poi accolta e ratificata in serata dalla Lega Basket. Intanto i giocatori bianco-rossi sono tornati giocoforza al passato, quando la prima squadra di basket triestina si allenava nella palestra di via Locchi. Un trasloco inevitabile per preparare una sfida estremamente difficile contro un avversario impegnato ieri sera a Monaco di Baviera inEurolega, peraltro perdendo di ben 13 punti, 78-64. "!GV NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI 1) I giocatori, nell'impossibilità di allenarsi all'Allianz Dome, arrivano nella palestra di via Locchi. Nella fotDLasortePericJones e coach Dalmasson. 2) Nella foto Lasorterallagamentoairesterno del Palasport di Valmaura provocato dall'acquazzone di mercoledì. 3) Nella foto Bruni un'azione dell'ultima partita biancorossa sul oarauet di casa, contro Varese.