Basket Faccia a faccia contro Treviso «Un'occasione» A Treviso primo faccia a faccia Un'occasione da non perdere OriOra La salvezza passa anche da vittorie come questa DUE SQUADRE CHE HANNO DESIDERIO E BISOGNO DI VINCERE PER TOGLIERE LO ZERO DALLA CLASSIFICA: CI SONO TUTTI GLI INGREDIENTI PER UNA GARA DENSA DI EMOZIONI IL PRIMO vero faccia a faccia. Per Pistoia la sfida di domani contro Treviso(ore 18.15) rappresenta un termometro per misurare la temperatura della squadra. Al netto delle banalità ovvero che ogni partita è difficile e che non esistono partite vinte sulla carta, il match contro Treviso ha un coefficiente di difficoltà sicuramente più basso rispetto a quello contro Trento e Bologna. Se proprio vogliamo dirla tutta, la salvezza passa anche dal riuscire a trovare qualche vittoria in trasferta e la partita contro Treviso è una di quelle dove provarci è d'obbligo. La De'Longhi ha avuto un avvio di stagione come quello dei bianco-rossi ovvero due sconfitte nelle prime due gare, quella all'esordio contro Milano e l'altra sul filo di lana contro Cremona. Pistoia dovrebbe presentarsi al completo visto che Angus Brandt si è allenato tutta la settimana e quindi coach Michele Car-rea potrà finalmente mettere in pratica la sua idea di pallacanestro potendo contare non solo su un cambio in più, ma soprattutto sul suo centro titolare che dovrebbe garantire un gioco diverso rispetto a quello visto fino ad ora. UN RIENTRO fondamentale, quello di Brandt, proprio nella partita giusta visto che Treviso non ha un vero e proprio centro di ruolo, ma due giocatori nello spot di quattro di buon talento. Se vincere la battaglia in area sarà uno dei fattori determinanti, di grande importanza sarà anche la lotta sugli esterni perché la batteria di Treviso è decisamente di qualità. A QUESTO va aggiunto che se per Pistoia il match rappresenta un'occasione per provarci, lo stesso vale per Treviso che giocando in ca- sa contro un avversario alla portato ha la possibilità di muovere lo zero in classifica. Quando due squadre hanno lo stesso desiderio e obbligo di vincere, sanno che il match rappresenta una grossa opportunità per iniziare a mettere in cascina punti salvezza è facile pronosticare che si possa assistere ad una lotta senza quartiere fino alla fine. A dire la verità ci aspettiamo questo da Pistoia ovvero che possa essere competitiva fino all'ultimo e che faccia veramente un passo in avanti. Maurizio Innocenti L'avversario Severini: è lui l'ex del match Treviso ha mantenuto gran parte del reparto degli italiani, tra cui l'ex Pistoia Basket Luca Severini, oltre a David Logan. Confermato anche Massimiliano Menetti in panchina. RITORN Brandt dovrebbe essere della partita