Spissu: «Siamo forti mentalmente» Evans: «Abbiamo tanti alti e bassi, possiamo migliorare ancora» » TRENTO «Abbiamo ancora molti alti e bassi, dovremmo cercare di trovale più equilibrio. Detto questo, non possiamo non essere soddisfatti, questa è una bellissima vittoria». Dwayne Evans non riesce proprio ad accontentarsi. «L'avvio di gara non è stato semplice, poi abbiamo preso il controllo e loro sono rientrati. Ma noi siamo lui gruppo di ragazzi che combattono, noi abbiamo tanti giocatori in grado di essere protagonisti, tra noi ce già una glande fiducia e questo è un ingrediente fondamentale. Proseguiamo su questa strada». «Siamo partiti un po' soft -conferma Marco Spissu -, poi abbiamo capito come affrontarli: loro difendono duro, allora abbiamo cercato di rubare contropiedi e siamo riusciti a segnare punti facili in transizione. Negli ultimi due periodi Trento è entrata in campo con altra mentalità, come ci aspettavamo, noi però siamo stati là con la testa e non abbiamo mollato. Gli episodi alla fine sono stati alla nostra parte ma ce lo siamo meritato perché abbiamo giocato una grande gara». Nel finale le triple decisive sono arrivate da tre giocatori diversi, Vitali, Spissu e Jerrells. «Siamo sempre stati concen-trati, bisogna stare sul pezzo perché il momento arriva: è stato così, in quegli ultimi minuti, e abbiamo fatto canestro. Siamo anche forti mentalmente», {a.si.) '£ £ffl«5§r> L'ala americana Dwayne Evans al tiro