Mezzogiorno di fuoco per Roma Basket Al PalaLottomatica (ore 12) contro la Vanoli Cremona Dopo due sconfitte pesanti, la Virtus prova ad invertire la rotta Fabrizio Cicciarelli ¦ Sarà un mezzogiorno di fuoco per la Virtus Roma, desiderosa di riscattarsi davanti al proprio pubblico dopo la brutta prova contro Brindisi. Alle ore 12 al Palazzo dello Sport arriva la Vanoli Cremona del coach azzurro Meo Sacchetti, altra avversaria che guarda ai playoff dopo i match contro i pugliesi e la Virtus Bologna, ma al di là del tasso di difficoltà elevato la formazione capitolina vuole mandare un segnale anche in vista della sfida salvezza di sabato prossimo a Pistoia. L'avvicinamento alla terza giornata ha portato giova- mento alla squadra romana, che dopo alcune settimane complicate dagli infortuni è riuscita a trovare maggiore continuità dal punto di vista fisico. «Abbiamo avuto qualche acciacco - ha spiegato coach Piero Bucchi - ma speriamo di recuperare tutti gli effettivi e avere la squadra finalmente al completo». Non sarà una Virtus al 100%, ma rispetto a domenica scorsa Kyzlink è tornato in gruppo dopo lo stop forzato e capitan Dyson ha messo nelle gambe qualche allenamento in più, buono a perfezionare la forma dopo un precampionato condizionato dagli infortuni. Ancora qualche noia per Rullo e Farley, che verranno valutati in mattinata, ma oggi il tecnico capitolino vuole dai suoi qualcosa in più nell'approccio alla gara. «Siamo di nuovo in casa, dovremo essere più pronti -ha proseguito l'allenatore, che oggi toccherà quota 100 presenze in Serie A alla guida della Virtus - e non farci sorprendere come successo con Brindisi, dobbiamo dare noi il primo schiaffo alla partita invece di subirlo». I lombardi, detentori della Coppa Italia e giunti in semifinale negli ultimi playoff scudetto, hanno battuto Treviso 89-87 all'esordio dopo aver riposato nel primo turno. Finora i precedenti vedono la Virtus in vantaggio 9-3 nelle gare con la Vanoli, nel 2014 l'ultima sfida nella Capitale si chiuse 63-50 per Roma. «Cremona è una squadra che corre e attacca molto presto da transizione - ha chiarito Bucchi - per cui dovremo farci trovare pronti su queste situazioni difensive oltre che ovviamente limitare Travis Diener». Intanto è stato anticipato alle ore 14 il derby delle metropoli' contro l'Olimpia Milano del 27 ottobre per evitare la sovrapposizione alle ore 18 con Roma-Milan di calcio. Gruppo La squadra della Virtus durante un timeout dell'ultima sfida di campionato Coach Bucchi «Avversario molto temibile ma noi dobbiamo essere cattivi»