Brutta tegola per l'Olimpia: il play Mack out venti giorni (stiramento) Un'altra tegola per l'AX Si ferma anche Mack Basket Serie / Stop di tre settimane per uno stiramento all'adduttore ^"1 I A I Shelvin Mack costretto a interrompere il percorso di adattamento per un infortunio Sandro Pugliese ¦ Milano TEGOLA pesante sul roster dell'AX che perde per almeno un paio di settimane anche Shelvin Mack interrompendo il percorso di adattamento del giocatore dal basket americano a quello continentale. Il playmaker ha infatti avuto uno stiramento all'adduttore della gamba sinistra che lo costringerà ai box. Peraltro L'EuroLega non aspetta Venerdì i biancorossi in campo con lo Zalgiris dovranno fare risultato Messina aveva così parlato delle difficoltà che il numero 1 stava affrontando: «È in difficoltà, come succede a tutti gli americani quando per la prima volta vengono in Europa. Succede sempre, successe perfino a Mike D'Antoni e ovviamente Mack non è D'Antoni. Sappiamo che non è questo giocatore, però è un bravo ragazzo, si allena bene, si impegna e quindi arriverà. Noi dobbiamo solo aspettarlo e aiutarlo». Certamente questo stop non velocizzerà le cose. INTANTO coach Messina, dopo la partita con Trieste, ha fatto un po' di chiarezza sulla situazione degli infortunati: «Micov ha avuto una specie di colpo della strega ed è rimasto bloccato. Prima di andare a Monaco aveva provato, ma si è fermato ancora. Ci sono buone speranze che vada in campo venerdì con lo Zalgiris. Gudaitis in alcuni momenti è tornato con la squadra. Il rientro è vicino, perché ripeto ha fatto contatto con gli altri e mostrato l'energia che conoscete bene. Nedovic ha ripreso a correre e tirare. Ma per il momento non posso quantificare i tempi, perché non è ancora possibile farlo allenare con la squadra». L'Eu-rolega, però, non attende, venerdì i biancorossi tome-ranno in campo con lo Zalgiris e dovranno provare a far risultato contro un avversario diretto dopo la sconfìtta di Monaco.