BASKET Simmons cancella il ricordo di Cain Jeremy al vertice della classifica dei rimbalzisti della serie A OJM, difesa sempre altop Simmons "cancella" Cain BASKET Miglior retroguardia. E il pitturato è al sicuro Passano gli anni, cambiano le stagioni, ma l'Open-jobmetis griffata Attilio Caja parte sempre dalla difesa per creare i suoi successi. Dopo tre turni di campionato, Varese è già la squadra meno battuta della serie A: dopo i 62 punti concessi a Trieste e i 60 lasciati alla Fortitudo nel successo casalingo di domenica, la media punti subita dai biancorossi è scesa a 65,3. Quello biancorosso è il dato migliore fra i 17 club professionistici, davanti all'Ax Exchange di un altro maestro della difesa come Ettore Messina (ne concede attualmente 66,3 di media). Chiaro che tre partite sono un termine di paragone ancora relativo, ma l'identità dell'OJM versione 2019/20 è la stessa delle due precedenti versioni con Artiglio sul ponte di comando: Varese è stata infatti la se- conda miglior difesa della serie A sia nel 2017/18 (76,1 punti di media dietro i 73,4 di Venezia) che nel 2018/19 (75,3 concessi contro i 75,1 di Milano). Se però sull'indole aggressiva in retroguardia di Ferrerò e compagni non c'erano dubbi già in avvio di stagione, qualche perplessità in più si percepiva attorno alla tenuta a rimbalzo di una squadra dalla taglia fisica ridotta in quasi tutti i ruoli (la cui versione cavalleria leggera sarà ulteriormente acuita dall'imminente cambio Jacovics per Te-pic). Dopo tre giornate invece i numeri danno ragione all'area tecnica che aveva costruito il roster facendo affidamento sul sistema difensivo del coach pavese per reggere l'urto sotto i cristalli. Va- rese è infatti seconda dietro a Sassari nella media dei rimbalzi totali (36,7 rispetto ai 39,3 della Dinamo): merito soprattutto di Jeremy Simmons, miglior rimbalzista della serie A a 10,3 carambole di media a braccetto col triestino Akil Mitchell, che ha preso il posto di Tyler Cain (lo scorso anno secondo nella classifica dei rimbalzi) nel garantire un presidio costante dei tabelloni. ControUo del pitturato uguale controllo del ritmo: difesa aggressiva e predominio a rimbalzo sono storiche certezze della pallacanestro "Caja-na", e le ultime due gare hanno ribadito quanto siano importanti nelle occasioni in cui l'OJM riesce ad imporre la sua identità macinando gli avversari. Ora l'aggiunta di Clark dovrà dare una dimensione in più all'attacco: le prime tre gare senza guardia titolare hanno generato una produzione da 75,7 punti di media, complice ovviamente la serataccia dall'arco dell'esordio contro Sassari chiusa a quota 52. Di sicuro però Varese è legata a filo doppio alla sua capacità di convertire le triple aperte che costruisce la sua manovra: i 34,3 tiri tentati dall'arco sono il dato più alto dell'intera serie A. Da capire se, con il rientro dell'esterno ex Francoforte, l'attacco OJM aggiungerà un elemento in grado di attaccare il ferro dal palleggio per non dipendere eccessivamente dagli esiti delle triple: sarà questa l'eventuale marcia in più in vista del ciclo di ferro delle prossime sei gare. Giuseppe Sciascia <5> RIPRODUZIONE RISERVATA Jeremy al vertice della classifica dei rimbalzisti della serie A Il "sistema Caja" già funziona Jeremy Simmons ha già preso possesso dell'area sotto canestro imo bììkj