BASKET SERIE A PAVANI E BARALDI D'ACCORDO OSPITI DI TRC, IL PRESIDENTE DELLA EFFE E L'AD DELLA V NERA HANNO CONFERMATO L'ESIGENZA DI CREARSI UNA NUOVA CASA PER CRESCERE Fortitudo e Virtus unite: «Ci serve un palasport» Progetti II PalaDozza è diventato piccolo per entrambe Massimo Selleri Bologna IL PRESIDENTE della Fortitudo Christian Pavani e l'amministratore delegato della Virtus nel salotto cestistico di Tre Bologna. Conduce Andrea Tedeschi con i due dirigenti che almeno davanti alle telecamere scherzano e sorridono costruendo un clima molto cordiale. Ammesso che vi sia un pomo della discordia, questo riguarda il derby in fiera con la Effe che in sede di decisione ha scelto di non partecipare a questo progetto. «I tempi erano molto stretti - ha spiegato il numero uno bian-coblù - e il piano finanziario non era ancora definito con precisione mentre ci chiedevano una risposta quasi immediata per variare il calendario e per noi non c'erano le condizioni per poter partecipa- re a questo progetto». Resta il fatto che il PalaDozza è stretto per entrambi i club, con l'Aquila che da quattro anni registra il tutto esaurito, mentre la V nera ha iniziato da quest'anno. «Il nostro progetto per il pala Virtus va avanti - ribadisce Baraldi - per- I biglietti del derby I tifosi dell'Aquila avranno duecento tagliandi a disposizione per la sfida di Natale in Fiera che la consideriamo una priorità necessaria e quando il dottor Zanetti decide di fare una cosa, noi la facciamo». La questione è calda anche in casa dell'Aquila. «Un club per potersi sviluppare - risponde Pavani -oggi ha bisogno di una propria ca- sa. Non vedo difficoltà ad avere due nuovi palasport a Bologna, una per ciascuna società di basket, così come ci sono già tanti centri commerciali». Capitolo biglietti del derby, vista la differente capienza tra i due impianti. «Daremo alla Fortitudo gli stessi biglietti - spiega l'ad bianconero - che riceveremo nel derby di ritorno, quindi circa 200 biglietti. Blindati i nostri 5mila tifosi che riempiono al PalaDozza ci saranno 4mila biglietti sul mercato che sono acquistabili da tutti». A mettere d'accordo tutti, Domenico Marocchino l'ex giocatore del Bologna che è un amico intimo del presidente Pavani, che in una clip ha chiesto un biglietto per il derby di ritomo, con Baraldi che si è offerto di rinunciare ad un tagliando riservato alla V nera purché sia presente al PalaDozza. © RIPRODUZIONE RISERVATA LEADti II presidente della Effe Christian Pavani e Stefano Mancinelli