basket serie A. Impressionante prova di forza dei sassaresi contro la formazione dì Buoohi Dìnamo da sola al secondo posto Travolta La Virtus Roma con un parziale-monstre (+21) nel 2° quarto DINAMO SASSARI 108 VIRTUS ROMA 73 Banco di Sardegna Sassari: Spissu 13 (4/6 al tiro su azione), McLean 7 (3,>4). Bilan 16 (5/5), Re (0/2), Bucarelli 4 (1/3), Devecchi (0/1), Evans 11 (4/7), Magro 6 (3/3), Pierre 19 (6/12), Gentile 8 (2/7), Vitali 12 (5/9), Jerrells 12 (4/10). Ali. Pozzecco Virtus Roma: Cosenza, Moore (0/3), Alibegovic 2 (1/2), Rullo 5 (2/3), Dyson 8 (1/10), Baldasso 10 (3/7), Pini 8 (2/3), Farley (0/1), Spinosa. Jefferson 13 (5/9), Bufarci 3 (1/5), Kyzlink 23 (8/15). Ali. Succhi Arbitri: Lo Guzzo, Di Francesco e Dori Parziali: 25-24; 57-35; 88-53 Note. Tiri liberi: Sassari 19/23; Roma 13/24. Percentuali di tiro: Sassari 37/69 (15/31 da tre. ro 13 rd 27): Roma 23/58 (8/26 da tre. ro 8 rd 21). Spettatori: 4.597. Sassari. Un basket spumeggiante. Con tutti. Compresi Jerrells e McLean. Tutti in piedi per questo Banco di Sardegna ohe scatta come un centometrista (+12), si fa raggiungere all'ir (27-27) ma poi con un break eli 32-8 chiude la partita mostrando un'energia nei due lati del campo che è davvero troppa per la Virtus Roma. Finisce 108-72, scarto record per Sassari in serie A, ma non assoluto visto il 158-91 rifilato in \-i a Pavia nella stagione 1994/95- I.11 parlila Davvero tanto spettacolo al Marco Spissu, 24 anni, chiama l'applauso (Gloria Calvi) PalaSerradimigni: contropiede, canestri da tre, varietà di soluzioni con le guardie che osano anche penetrare e i lunghi che osano anche tirare da fuori. E una grande difesa che ha soffocalo i giocatori più pericolosi: Dyson, Jefferson e Buford, mai in partita. Hanno girato tutti e lo hanno fatto ad una velocità fuori portata per Roma, dove Dyson dopo avere incassato l'ovazione del pubblico del PalaSerradimigni in onore al triplete, ha subito Spis- su e al riposo aveva 0/6 al tiro. Se non ci fossero stati l'esplosivo ceka Kyzlink, il solido Pini e l'ex Cagliari Academy Rullo, la Virtus sarebbe stata sommersa già nel primo tempo, chiuso comunque a + 22 dalla Dinamo con un buonissimo 7/14 di squadra da oltre l'arco. Dopo il riposo la Dinamo è andata addirittura a +44 mentre Pozzecco faceva riposare i giocatori da utilizzare in Champions. Giampiero Marras RIPRODUZIONE RISERVATA