La Virtus Roma basket sconfitta a Sassari Troppo forti i sardi per Bucchi &Co. Serata storta di Dyson e dei veterani " " " La Virtus Roma gira a vuoto in casa del Banco di Sardegna Sassari, che si impone con un netto 108-72 nell'anticipo della settima giornata di Serie A. Un vero e proprio black out per la formazione capitolina, che resta in gara per 10' e paga la serata storta dei propri veterani. Su tutti Jerome Dyson, che non riesce mai ad accendersi. Cicciarelli a pagina 21 BASKET SERIE A Seconda sconfitta di fila per la squadra di Bucchi Black out Virtus Sassari dilaga Serata storta per Dyson & Co.: finisce 108-72 Calendario Domenica prossima e 'è un 'altra gara in trasferta sulparquet di Cantù FABRIZIO CICCIARELLI " " " La Virtus Roma gira a vuoto in casa del Banco di Sardegna Sassari, che si impone con un netto 108-72 nell'anticipo della settima giornata di Serie A. Un vero e proprio black out per la formazione capitolina, che resta in gara per poco più di dieci minuti e paga la serata storta dei propri veterani. Su tutti Jerome LÌyson, che non riesce mai ad accendersi come gli era già successo contro Brindisi e chiude con un esiguo 1/10 al tiro. Troppo poco per pensare di impensierire una squadra profonda e di talento come quella sassarese, che già nel secondo periodo si scatena dall'arco e arriva a toccare il +44. La formazione di coach Pozzec-co è travolgente in avvio, riesce a imporre il suo ritmo e sfrutta qualche errore di Roma, che con tre palle perse fa correre in transizione i sardi, trascinati in fuga da Evans con un parziale di 14-2 in soli 3'. Serve un time out di coach Bucchi per dare la scossa a una Virtus che fa fatica in attacco, Dyson non riesce ad accendersi e allora tocca a Kyzlink caricarsi in spalla la squadra e fare da grimaldello siglando 10 dei primi 17 punti capitolini. Roma trova energia dalla panchina con Pini e Baldasso, che oltre a tamponare una situazione falli subito difficile di Bu-ford e Alibegovic sostengono la risalita capitolina, Roma rosicchia terreno con Jefferson fino al -1 di fine quarto e completa la rimonta all'inizio del secondo periodo capitalizzando con Kyzlink un canestro con tiro libero aggiuntivo che vale il 27-27 (11'). È l'ultimo acuto romano prima dell'affondo di Sassari, che restituisce subito il gioco da tre punti con McLean e allarga la forbice alla doppia cifra di vantaggio con Bilan, mentre Roma non riesce più a ritrovare la bussola in attacco senza l'apporto cruciale di un Dyson in giornata storta. Bucchi le tenta tutte, anche buttando in campo Moore, ma il lungo americano mostra con un paio di errori in difesa e qualche tiro sparacchiato il motivo per cui il club si guarda intorno per un nuovo innesto. La squadra di Pozzecco preme l'acceleratore e prende il largo con il tiro pesante, con Jerrels, Pierre e Gentile che a turno vanno a segno dilatando la forbice sul 57-35 già all'intervallo. Roma è frastornata e non riesce ad invertire la tendenza nella ripresa, cominciata con i sardi che continuano ancora a far male nel tiro dall'arco. Kyzlink prova a tenere alta la bandiera, mentre Dyson impiega 26' minuti a realizzare il suo primo canestro dall'arco con una tripla abbastanza fortunosa a gara ormai decisa, in un secondo tempo in cui l'intensità cala inevitabilmente. I padroni di casa dilagano in un finale in cui possono allargare le rotazioni a tutta la panchina in vista anche in vista del prossimo impegno in Basketball Cham-pions League, martedì in casa dei polacchi del Torun. Oggi completano la settima giornata di Serie A Happy Casa Brindisi-Umana Reyer Venezia, Grissin Bon Reggio Emi-lia-Segafredo Virtus Bologna, A|X Armani Exchange Mila-no-Openjob-metis Varese, OriOra Pistoia-Pallacanestro Trieste, De Longhi Trevi-so-Carpegna Prosciutto Basket Pesaro, Pom-pea Fortitudo Bologna-Germani Basket Brescia, Vanoli Basket Cremona-Acqua S.Bernardo Cantù. Proprio i canturini saranno il prossimo avversario della formazione capitolina, domenica prossima alle ore 17 al PalaBan- Scarico William Buford 29enne ala della Virtus Roma: solo 3 orniti a referto per lui ieri coDesio. (c>RI PRODUZIONE RISERVATA