BASKET CANTÙ CHE IMPRESA A CREMONA Che impresa per l'Acqua San San Bernardo Cantù di basket. Il quintetto di coach Pancotto ha espugnato alla grande il parquet di Cremona, dilagando sulla Vanoli per 78-54. Mostruoso il primo quarto dei brianzoli che hanno messo a segno la bellezza di 29 punti. Su questa base è stato costruito il successo. Wilson (21 punti) miglior realizzatore, Hayes monumentale con 6 stoppate. SERVIZI A PAGINA 51 Cantù straripante: due punti d'oro Basket serie A. L'Acqua San Bernardo vince largo a Cremona dominando l'avversaria dall'inizio alla fine I lunghi biancoverdi decisamente protagonisti, con Hayes tuttofare (incluse 6 stoppate) e Wilson top scorer VANOUCREMONA 54 SANBERNARDOCANTU 78 VANOU: Diener6, Saunders 15, Matthews3, Akele 6, Sobin 10; Stojanovic 5. Ruzzier, De Vico3,Gazzotti4,Tiby,Palmi2.NeSanguinet-ti.AIL: Sacchetti. ACQUASANBERNARDO:Clark13,Pecchia5, Young11.Wilson21.Hayes10:Collins8,Rodri-guez,Latorre3,Burnell7,Simioni,Procida.AII.: Pancotto ARBITRI: Vicino, Bettini. Capotorto NOTE-Parziali: 14-29,33-49,47-58 GIACOMO IACOMINO CREMONA TornaaCremonadavin-cente, Cesare Pancotto. Per lui un lungo applauso da parte dei suoi extifosi della Vanoli ainizio partita Epoi un altro. Ancorapiù meritato, per la vittoria con cui Cantù sbanca il Palaradi: 54-78 il punteggio finale per la terza vittoria su sei partite dell'Acqua San Bernardo, bravaacancellare la pesante batosta subita in casa contro Sassari nel turno precedente, dimostrando carattere, voglia di vincere e grande energiaper tutti i quaranta minuti. Un derby dominato dall'inizio allafine, unpo' come quello dell'anno scorso, sempre al Palaradi, che si concluse 79-96. Un moro invalicabile Fisicità, atletismo e tiro da tre punti: questi gli ingredienti che hanno permesso a Hayes (un tuttofare capace tral'altro di assestare 6 stoppate) e compagni di portare a casala vittoria. Sacchetti si lecca le ferite, perde la seconda partita consecutiva e Travis Die-ner per infortunio. Pancotto parte con il suo classi- ¦ 129 punti realizzati nel primo quarto hanno da subito indirizzato la gara ¦ Il bilancio di Cantù dopo 6 partite diventa di 3 vinte e 3 perse: non male co startingfive, il et della nazionale invece fafuoriTibydalquintetto, destinato al taglio per far spazio e aEthanHapp, inarrivo dal Pana-thinaikos, e lancia Akele titolare. Pronti via ed è subito parziale 4-14 per Cantù dopo appena tre minuti, con Hayes e Clark protagonisti. Cremona appare troppo leggera contro i muscoli canturini. Acqua San Bernardo in difesa alzaunmuro invalicabile (Hayes chiuderà con 6 stoppate su 9 di squadra) mentre in attacco corre e scappa sul+15, che diventano 18 nel secondo quarto nonostante il tentativo di Diener di svegliare i compagni dal torpore con due triple consecutive. Che cavalcata Nei primi venti minuti Cantù domina a rimbalzo, ha già due giocatori in doppia cifra, Hayes e Wilson e dall'arco tira decisamente meglio, 6-13. Protagonista per Cremona, ma in negativo, Tiby Che Sacchetti prova a rilanciare nel secondo quarto: il suo score è tre falli di cui uno antisportivo, una stoppata subita due palle perse. Si va riposo sul33-49 con probabile strigliata del et dellaNazio- naie ai suoi. La Vanoli in effetti ritorna sul parquet conpiù determinazione. Non che ci volesse molto in realtà: parziale 6-0 per il 39-49 dopo tre minuti di gioco e stavolta è Pancotto a chiamare il timeout. Wilson allontana i fantasmi con la terza tripladellasuapartita (chiuderà con 5 su 6), poi Hayes cancella Stojanovic in contropiede con una stoppata da top ten. Lafisicitàdel- la squadrabrianzola è impressionante. Sacchetti daU'altraparte si gioca la carta Palmi, rimasto in panchina nei primi 20' di gioco. Mail finlandese non morde. Al contrario di Burnell, il quale po-sterizza il povero Gazzotti per il 41-55 a 2' dallafine del terzo quarto, che si chiude sul +11 per Cantù. Nell'ultimo quarto piove sul bagnato per Sacchetti e la Vanoli. Diener si infortuna alla coscia. probabile stiramento, un duro colpo anche psicologicoper i Cremona, che non riesce più a rimettersi in partita. Al 35', Young realizza labomba del 50-68 eia partita, sostanzialmente, finisce qui (massimovantaggioal38'sul52-78), con la Vanoli che aggiorna il minimo stagionale a 54 punti dopo i 55 di 7 giorni fa a Venezia. Corban Collins prezioso a Cremona pur nel contesto di una prestazione contraddistinta da alti e bassi foto corini,/pallcantù Il capitano Andrea La Torre mentre tenta di attaccare dal palleggio Cameron Young è tornato in doppia cifra per punti SerìeA LegaBasket ?a giornata di andata Insultati del weekend Prossimo turno - Sab 9/11, ore 20:30: Pesa ro-Trento. Dom 10/11, ore 12: Brescia-Varese; ore 17: Cantù-Roma; ore 17:30: Trieste-Brindisi; ore 18: Virtus Bologna-Treviso; ore 19: Cremona-Fortitudo Bologna; ore 20:45: Venezia-Sassari. Lun 11/11, ore 20:30: Milano-Pistoia. Riposa: R.Emilia. La Provincia Cinque cordale periodala Anche razienda di San Siro