David Vojvoda inseguito da Markovic: ieri non ha giocato il suo miglior basket L'unico raggio di sole si chiama Derek Pardon Il pivot è il migliore tra i biancorossi, deludono Vojvoda e Upshaw mentre Johnson-Odom si accende tardi ta, 1 assist, 5 punti) Fatica molto contro i registi avversari e non riesce a dettare alla squadra i ritmi necessari per una gara di questo tipo. In retroguardia si dà molto da fare, tra alti e bassi. Voto 5.5. VOJVODA David (25 minuti, 1/5 da 2, 0/3 da 3, 7 rimbalzi, 2 recuperate, 1 persa, 2 punti) Serata decisamente no per l'ungherese. Il protagonista degli ultimi due successi biancorossi non trova mai la via del canestro e questo lo manda fuori fase anche in difesa. Voto 5.5 OWENS Josh (19 minuti, 3/7 da 2, 4 rimbalzi, 1 assist, 1 stoppata. 6 punti) In difesa subisce in attacco non incide. Si trova spesso fuori posizione sui due lati del campo. Brutta prestazione. Voto 5 UPSHAW Reggie (33 minuti, 2/5 da 2, 0/3 da 3, 4 rimbalzai stoppata, 4 punti) Serata difficilissima anche per uno dei bianco-rossi sinora più continui. Produce poco in attacco e con letture rivedibili, in difesa accusa quasi sempre i diretti avversari. Voto 5 MEKEL Gal (27 minuti, 4/6 da 2, 1/3 da 3,1/2 ai liberi, 3 rimbalzi, 2 perse, 3 recuperate, 6 assist, 12 punti) In avvio è l'unico dei biancorossi sul pezzo, ma non riesce a dare alla squadra un ritmo adeguato al contesto. Vince il duello con Teodosio, ma straper-de quello con Markovic, che lo porta a spasso per tutta la gara. Qualche bel passaggio ma stasera occorreva di più. Voto 6 BOLOGNA: Gaines 7.5, Pajola 6.5, Baldi Rossi 6.5, Markovic 7.5, Ricci 7, Delia 6.5, Cournooh n.g., Hunter 6, Weems 6.5, Teodosic 6, Gabriele Gallo JOHNSON-ODOM Darjus (27 minuti, 5/6 da 2,1/6 da 3,7/8 ai liberi, 4 rimbalzi, 2 recuperate, 5 perse, 1 assist, 20 punti) Lo score non inganni: la maggior parte dei punti li segna a match già morto e sepolto. Abulico nella prima metà della contesa, prova a mettersi in partita dal terzo quarto in poi, ma finché c'è gara, non incide. Rimpingua lo score evitando ai suoi l'umiliazione. Era la gara in cui doveva dimostrare di essere il leader e trascinatore del gruppo. L'appuntamento è rimandato. Voto 5.5 FONTECCHIO Simone (18 minuti, 0/3 da 2,2 rimbalzi, 1 recuperata, 1 assist, 1 stoppata) Le sue prime due azioni sono concrete e decise. Ma poi seguono 18 minuti sul parquet, purtroppo per lui, di nulla. Senza alcun acuto. Davvero una serataccia, dove, probabilmente, ha sentito anche parecchio l'emotività. Voto 5 PARDON Dererk (21 minuti, 3/3 da 2, 2/2 ai liberi, 5 rimbalzi, 2 perse 10 punti) In attacco è volitivo. Lotta, si sbatte, e pur tra qualche ingenuità confeziona una prestazione solida sotto i tabelloni. Il suo percorso di crescita prosegue. Il migliore. Voto6.5 CANDÌ Leonardo (18 minuti, 1/4 da 2, 0/2 da 3, 2 rimbalzi, 2 recuperate, 2 punti) Era lecito attendersi una sua maggiore incisività in fase offensiva, ma su questo fondamentale si perde nelle pieghe del match. Decisamente meglio in difesa dove è tra IL DUELLO PIÙ ATTESO Mekel riesce a frenare il temutissimo Teodosic ma perde nettamente la sfida con Markovic i più positivi. Voto 5.5 POETA Giuseppe (13 minuti, 2/3 da 2, 0/2 da 3,1/2 ai liberi, 2 rimbalzi, 4 perse, 1 recupera-