Grandi numeri in difesa e Brindisi torna a ruggire I campioni d'Italia in carica sulla soglia dei 30 punti fino a metà partita E domani sera Happy Casa impegnata in Champions contro il Besiktas L'ago della bilancia Gaspardo determiante Le sue mani sul trionfo BRINDISI La vittoria del riscatto, dell'orgoglio e del rilancio. Un successo importante per i biancazzurri, e non solo per la classifica. Protagonista Raphael Gaspardo: l'ex giocatore di Pistoia e Reggio Emilia ha letteralmente spaccato in due la partita contribuendo al +17 (39-22) che Brindisi ha certificato nel secondo periodo. Eloquenti i 5 minuti e mezzo giocati nei primi due quarti, sia offensivamente che difensivamente dove ha ridotto ai minimi termini chiunque capitasse dalle sue parti. ©RIPRODUZIONE RISERVATA BASKET Antonio RODI BRINDISI La Happy Casa è tornata a ruggire, tirando fuori gli artigli dopo il doppio passaggio a vuoto con Varese e Dijon. A farne le spese sono stati i campioni d'Italia della Reyer Venezia all'interno di una contesa nella quale i biancazzurri hanno sempre dimostrato di avere in pugno l'inerzia del match, anche quando (soprattutto nel terzo periodo) i lagunari hanno prodotto il massimo sforzo per rientrare in partita. «Abbiamo resistito anche ad inizio terzo quarto dopo lo spavento iniziale quando con tre tiri Venezia si era riportata punto a punto. La nostra bravura è stata rispondere sempre alle variazioni degli avversari», sono state le parole di coach Frank Vitucci. I biancazzurri erano chiamati all'immediato riscatto, soprattutto dovevano dimo- strare di aver smaltito le scorie di due prestazioni assolutamente sotto tono, specialmente in termini difensivi. E proprio in difesa Banks e compagni hanno dato il meglio. Lo si è visto sin dalla palla a due, lo si è percepito in corso d'opera che l'intensità era ben altra. Venezia è stata tenuta a soli 71 punti, addirittura a 30 punti realizzati all'intervallo lungo. Era la chiave di lettura del match, e lo è stato fino in fondo. 119 palloni persi dai tricolori sono il dato più evidente delle difficoltà che la squadra allenata da Walter De Raffaele ha incontrato a Brindisi. La "banda Vitucci" ha fatto la voce grossa un po' ovunque, in un irresistibile crescendo, culminato in un successo perentorio al termine di una delle migliori partite fin qui disputate. Non solo Adrian Banks (21 punti con 8/15 totale dal campo, 6 rimbalzi, 4 assist e 25 di valutazione complessiva) nella vittoria contro Venezia. La Happy Casa è riuscita a fare sua la posta in palio grazie soprattutto al collettivo, ancora una volta decisivo. Anche grazie all'apporto della panchina, tornata a dare il suo valido contributo. 110 punti di Alessandro Zanelli e i 12 di Raphael Gaspardo ne sono il termometro, soprattutto quando l'uno e l'altro sono stati capaci di lasciare il segno in momenti delicati del match. Ammazza-grandi. Finora si visto che i biancazzurri sono riusciti a battere Milano e Venezia, oltre alla stessa Leonessa Brescia. Le prime due costruite per andare il più lontano possibile, la terza per puntare dritta ai play off. Un ruolo che Brindisi è riuscita a ritagliarsi in questo primo scorcio di campionato. «Abbiamo vinto a Milano e con i campioni d'Italia in carica ma i nostri obiettivi iniziali non cambiano», dice a riguardo Frank Vitucci, «rimanendo nei nostri panni con umiltà e consapevolezza. Siamo come una macchina di rally che ogni tanto esce fuori pista ma il telaio, motore e piloti sono di un certo calibro e riusciamo a tornare in pista ogni volta». Lo scout HAPPY CASA BRINDISI Hf *,jl AH. Vitucci Francesco STOPPATE PALLE PI Min C S n ¦ % OH BANKS Adrian 21 37 ©^BRDWNJohn 10 36 O A MARTIN Kelvin 6 37 6 ^ ZANELU Alessandro 10 22 7 E IANNUZZI Antonio 0 4 8 SERRA Francesco 0 0 10 *2i GASPARDO Raphael 12 15 12 J CAMP0GRANDE Luca 2 6 © P THOMPSON Darius 16 { CATTAPAN Riccardo ©fi STONETyler 35 £ IKANGI Iris Squadra 0 0 2 2 0 0 0 0 23 17 5 60.0 0 1D 50.0 1 ) Quintetto iniziale QER Rendimento Mlen.ivn 10 50.0 0 0 0.0 0 2 0.0 0 5 40.0 4 0 0.0 0 0 0.0 0 4 50.0 ¦ 0 0 0.0 2 2 50.0 0 0.0 3 0.0 0 0.0 0 0.0 ! 0 10 26 38.5 11 T Til i tendali VALUTAZ Ass +/- Off Dif Tot Dat Sub Per Ree 0.0 : o.d : D.D j 100 D.D : O.D i 0.0 j 100 ; 100: 0.0 75.0 0.0 0.0 20 55.0 11 SC Schiacciate 25 124 j 12 0.83: 4 0.551 13 0.91 -3 0.00; 0 0.00; 11 120! 4 100: 6 100 ! 0 0.001 3 0.641 0 0.001 2 0.001 13 77 0.90: «eeirtftneir