del 06 Novembre 2019 estratto da pag. 25 «Le vittorie? Curano tutti i mali» OriOra, parla il diesse Sambugaro: «La squadra a Trieste ha dimostrato di voler competere fino alia fine» BASKET di Maurizio Innocenti «Le vittorie sono la migliore me- dicina a tutti i mali». Marco Sam- bugaro recita un vecchio adagio dello sport che ha in se una gran- de verita che uno dell'esperienza del diesse biancorosso conosce bene. «Quando vinci - prosegue - vedi tutto da un'altra prospetti- va. I ragazzi e lo staff tecnico la- vorano duramente in settimana per vincere la domenica e i due punti rappresentano un premio per il lavoro fatto e nel nostro ca- so hanno rappresentato anche una liberazione. I giocatori han- no dato un grosso segnale a se stessi e alia citta, hanno dimostra- to che ci sono, che sono vivi e che hanno voglia di competere fi- no alia fine. Segnali che si erano visti nelle ultime gare contro Reg- gio Emilia e Bologna dove erava- mo stati in partita a lungo, ades- so la squadra ha dimostrato che riesce non solo a stare in partita, ma anche a vincere». E non e un caso che la vittoria e la prestazione siano arrivate quando Pistoia ha potuto allenar- si al completo. Un fatto che fino- ra aveva sempre fatto la differen- za, purtroppo in negativo, e che come si e visto non era figlio di scuse o alibi, ma la pura e sempli- ce verita. «Lo abbiamo sempre detto - afferma il diesse bianco- rosso - che non erano scuse per- che non siamo persone che van- no cercandole, ma che era la veri- ta. Allenarsi insieme e fondamen- tale, ancora di piu per noi che non siamo profondissimi e che abbiamo bisogno che ogni tassel- lo sia al suo posto per poter ren- dered Una vittoria che ha anche I'im- pronta precisa di Michele Car- rea, La scelta di togliere Angus Brandt e andare con un quintetto piu piccolo, ma piu dinamico e stata coraggiosa e vincente visto che Pistoia nei primi due quarti aveva sofferto la fisicita dei lun- ghi di Trieste. «Michele ha trova- to la chiave giusta al momento giusto. Nei primi due quarti ave- vano sofferto il loro pick and roll centrale e Angus andava in diffi- colta quando si trovava a dover rientrare dopo essere andato ad sull'aiuto. Da li I'idea di mettere Johnson da cinque sfruttando la sua maggiore rapidita». E di mos- se vincenti coach Carrea dovra studiarne altre visto che lunedi sera Pistoia sara ospite di Milano, una squadra che Sambugaro co- nosce bene. «Sono passati tanti anni ed e cambiato tutto, ora co- nosco solo il Forum - dice scher- zando Sambugaro - Per me sara una situazione particolare per- che e la prima volta che affronto Milano da dirigente. Sono cre- sciuto a Milano e anche se ades- so lavoro per Pistoia un pezzetti- no del mio cuore I'Olimpia lo avra sempre». Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario. non riproducibile. II logo della testata e i contenuti appartengono ai legittimi proprietari.