Brindisi, stagione record ed i tifosi già sognano Secondo posto in classifica in solitudine, per due volte in questa stagione i biancazzurri hanno toccato e superato la soglia dei 100 punti BASKET Antonio RODI BRINDISI Un terzo della stagione è già andato in soffitta. Un ruolo di assoluta protagonista la Happy Casa è riuscita a ritagliarselo, e alla grande pure. Oggi la situazione è quella che è: fa stropicciare gli occhi, alimentai sogni di una tifoseria che intravede un bis di quanto fatto nella scorsa annata agonistica. La vittoria di domenica sera contro Pistoia (settima della serie) ha confermato la Happy Casa come seconda forza del campionato, stavolta anche in solitaria alla luce del ko di Sassari sul campo dell'Olimpia Milano. I due punti ottenuti contro il team toscano hanno permesso ai biancazzurri di eguagliare la miglior partenza dì un campionato di scric A con 7 vittorie dopo 9 gare. Lo stesso era accaduto nella stagione 2013/2014 quando Brindisi riuscì a conquistare l'accesso alle Final Eight di Coppa Italia e un posto nel tabellone play off. In quella circostanza la squadra pugliese chiuse la regular season al quinto posto della classifica a quota 36 punti dopo aver conquistato, al termine del girone d'andata, il titolo di campione d'inverno (22 punti frutto di 11 vittorie e sole 4 sconfitte). Il record societario in serie A restano sempre le 8 vittorie (su 9 gare) del campionato di A2 della stagione 1980/1981. Attacca Una delle chiavi di questo avvio arrembante è senza dubbio l'attacco che finora sta segnando con una media di 85,8 punti a partita. Brindisi resta il miglior attacco del campionato (Virtus Bologna e Leonessa Brescia le più immediate inseguitrici rispettivamente a quota 83,6 e 83,5), In nove giornate di campiona- Happy Casa col miglior attacco del torneo: media punti 85,8 a partita to la formazione biancazzurra è riuscita a certificare 100 o più punti per la seconda volta. Era successo contro Pesaro lo scorso 20 ottobre (allora ne furono scritti a referto ben 108) mentre domenica i punti realizzati sono stati 100. Una sola volta l'attacco della Happy Casa è andato sotto i 70 punti (64 segnati all'esordio contro Cantù), in tre circostanze tra i 70 e gli 80 punti (78,75 e 80 rispettivamente contro Varese, Venezia e Trieste), in cinque ha invece scollinato quota 80 (con Roma, Brescia, Milano, Pesaro e Pistoia, quando di punti ne sono stati segnati rispettivamente 87,88,92,108 e 100). La sua punta di diamante resta Adrian Banks eletto Mvp del 10JJ giornata di campionato. Il capitano della Happy Casa era candidato assieme a Simone Fontecchio della Grissin Bon Reggio Emilia (19 punti, 4 rimbalzi e 3 assist), Ethan Happ della Vanoli Cremona (19 punti, 11 rimbalzi e 4 assist) e Pietro Aradori della Pompea Fortitudo Bologna (23 punti, 9 rimbalzi e 2 assist). Il giocatore statunitense ha così raggiunto Milos Teodosic (Virtus Bologna) ottenendo per la terza volta in stagione il riconoscimento di miglior giocatore di giornata, raccogliendo più preferenze di tutti nel sondaggio sulla pagina Facebook della Lba. Altri numeri Nella gara con Pistoia la Happy Casa ha infatti registrato anche un'ottima prova al tiro confermata dalle percentuali sopra il 50% sia da due punti (55,8%) che da dietro l'arco (53,8%) per un totale del 54,5%. Solo in un'altra occasione i ragazzi di Vitucci avevano tirato con più del 50% in tutte le posizioni, ed era successo nella gara contro Pesaro dove avevano chiuso con una percentuale totale del 58,7% (59,3% da due e 57,1% da tre). Ma quella di domenica ha consegnato ai biancazzurri anche un altro record stagionale, stavolta in fatto di rimbalzi catturati che sono stati 45 (di cui 40 difensivi e 5 offensivi). E proprio i 40 palloni tirati giù nella propria area colorata sono la seconda prestazione della stagione dietro ai 42 catturati dalla Virtus Bologna contro Pesaro. Poi c'è la valutazione totale di squadra timbrata alla sirena del 40': il 137 è il secondo miglior dato di tutto il campionato, superata solo dal 143 realizzato da Sassari contro la Virtus Roma. Senza dimenticare il nuovo record stagionale si assist smazzati: alla fine della gara con Pistoia sono stati ben 23. ::.Rp:i0r\.TIGNE RISERVATA illudisi, stagione recare ' ìài tifosi già sognano ErasaaEjjgiigiEi BR00 000M