La Lega Basket ha deciso: Bianchi fino a ottobre 2020 lassemblea Fiducia a tempo prolungata. Ancora aperto il tema tv: rinnovo con Eurosport? Egidio Bianchi (foto bniz) L'assemblea di Lega Basket prolunga la fiducia a tempo al presidente Egidio Bianchi e si orienta verso la prosecuzione del rapporto con Eurosport. Clima caldo nell'appuntamento di Bologna che ha coinvolto le 17 associate professionistiche tra cui Varese (rappresentata dal presidente Marco Vittorelli), ma alla fine ne è scaturita una sorta di tempesta in un bicchiere d'acqua. Scattata l'ipotesi di un cambio anticipato del presidente con nomina di Stefano Sardara: le 17 associate hanno confermato che Bianchi arriverà al termine del suo mandato ad ottobre 2020, limitandone però alcuni poteri su nomine e rinnovi dei contratti (in uscita dopo la Coppa Italia l'attuale responsabile marketing Marco Aloi). Il presidente in carica ha avuto mandato di continuare e rafforzare l'analisi del mercato TV in accordo con la commissione creata nell'assemblea dello scorso 1 ottobre. Il piano per la Web TV realizzato da Bruno Bogarelli è stato va- lutato e considerato di difficile messa in atto per le criticità legate ai costi di avviamento. Nella prossima assemblea sarà proposta la figura di Andrea Bassani - ex responsabile dei diritti TV per Eurolega ed Eurocup - come consulente per la questione televisiva (c'è però apertura qualora si presentassero curriculum alternativi). Al di là della Web TV di Lega Basket che proporrà contenuti giornalistici anche senza partite in streaming, la volontà comune è quella di aumentare la visibilità televisiva partendo dall'impulso condiviso da tutte le associate di proseguire e rafforzare il rapporto in chiaro con la Rai. Per il web e il satellite si va verso un rinnovo dell'accordo in scadenza con Eurosport, provando a migliorale le condizioni economiche e la visibilità col ritorno alle due dirette settimanali del 2017/18 e 2018/19.