Colpaccio di Milano in casa della capolista A Verona finisce 79-86 BASKET A2 Si conferma più a suo agio con le grandi l'Urania Milano che sbanca l'Asgm Forum di Verona e ferma la Tezenis per 79-86. Contro la capolista i milanesi conducono per 40' con personalità. Spacca la partita Matteo Montano che chiude con 21 punti (8/8 ai liberi), mentre Raivio è, come di consueto, il collante decisivo con 14 punti e 13 rimbalzi. Fin dalla partenza i milanesi tengono la testa avanti con Bene-velli subito protagonista chiudendo il primo periodo sul 16-23. Poi è Montano a salire in cattedra mantenendo la squadra milanese avanti anche all'intervallo (36-43), mantenendo anche la doppia cifra di vantaggio quando Negri spara la tripla del 46-60 al 28'. Poi la capolista riprende il filo del discorso facendosi decisamente pericolosa quando Severini appoggia il 59-65 al 32'. Poi arriva la tripla del 72-74, ma subito Montano risponde al fuoco con 5 punti consecutivi (72-79) dando poi il "la" al parziale decisivo fatto con 6 liberi di fila firmati da Raivio e Montano. Cade male in casa invece Basket Bergamo 2014 che perde 72-85 al PalAgnelli contro Trapani. S.P. © RIPRODUZIONE RISERVATA