basket serie a. A Sassari sfida-chiave per entrare nella Final 8 di Coppa Dìnamo, può valere doppio Alle 18 arriva il Brescia di Esposito e Brian Sacchetti " " " " IL RITORNO Brian Sacchetti, ala di 33 anni, oggi alLa Germani Brescia ha giocato con La Dinamo dal 201O al 2017 vincendo uno scudetto, due Coppa Italia e una Su per coppa ' Ai , /.<è » " . >* DOPO IO GIORNATE Classifica: V. Bologna* 18. Brindisi* 14. Sassari Brescia, F. Bologna e O. Milano 12, Reggio Emilia*, Cremona*, Treviso, Venezia e V. Roma 10, Varese* e Trento* 8, Cantù* 6, Trieste* e Pistoia 4, Pesaro* O. * una gara in meno Sassari. Vale doppio la vittoria stasera, È uno spareggio fra terze forze del campionato che possono puntare al secondo posto per gli accoppi amenti della Coppa Italia. Si gioca al PaìaSerradimigni alle ìS, dove la Dinamo ha tradizione favorevole contro Brescia: 5/6, con una sola sconfitta, nell'unica stagione senza play off e Coppa Italia, quella 2017/18. La Germani arriva senza l'alapìvot americana Ken Horton (infortunio alla mano destra), giocatore dal rendimento elevato che garantiva 13,6 puotì col 55% nei tiri da due e quasi il 42% nelle triple oltre a 6 rimbalzi. L'ex Brian Sacchetti (sette stagioni a Sassari) dovrà quindi aumentare il suo mi-nutaggìo, anche se è probabile che nelle vorticose rotazioni in stile Vincenzo Esposito (che ha guidato la Dinamo sino a febbraio scorso) ci sarà più spazio per Zerini e magari anche qualche minuto per Abass o Moss da "4" in quintetti agili e veloci. Confronto La Dinamo di Pozzecco propone la miglior difesa del torneo {71 punti incassati) e U quinto attacco (quasi 82 punti segnati) mentre Brescia ha cifre sovrapponibili a quelle della capolista Virtus Bologna (83,5 punti realizzati e 73,6 punti subiti) ma è superiore come precisione: seconda sia nei tiri da due, dove ha quasi il 57%, sia nei tiri da tre, dove ha il 38%, sia dalla lunetta, col 79%. La Dinamo è leggermente meglio a rimbalzo e oggi potrebbe ampliare la differenza vista l'assenza di Horton e la presenza di McLean, che ancora non ha dato risposta sulla sua permanenza o par tenza. fili avversari Il duello tra i fratelli Vitali è probabile anche come accoppiamenti, nel senso che Michele coi suoi due metri è più adatto a marcare il mag- giore Luca, play di due metri. Così il "piccolo"! Spissu può occuparsi di Lansdow-ne che come statura è più simile. Proprio il confronto tra i ruoli è importante: Luca Vitali non segna molto, ma distribuisce 6,5 assist; invece la guardia americana è il top scorer dei suoi con quasi a 14 punti a partita anche se non con grandi percentuali al tiro su azione. Tutto da gustare il duello atletico e tecnico fra Pierre e Abass. L'ala ospite sta girando a 12,4 punti di media grazie ad un ottimo 40,5% da tre. Il canadese della Dinamo pero fa addirittura meglio con 13 punti, il 48% da tre e quasi 8 rimbalzi, quarto assoluto in una graduatoria solitamente dominata dai pivot, E a proposito di lunghi: Bilan-Cain è roba per palati fini. Attenzione però, Brescia ha tanto pure dalla panchina con Laquint ana (un 1995 come Spissu), Moss, Warner e Zerini. Servirà quindi una prova robusta di Gentile e rissima. Giamptaro Marrao McLean. altrimenti sarà du-