La "prima" Allianz è una vittoria I biancorossi stentano per 30 minuti Solo nel finale piegano Treviso 69-61 DEGRASSI, BALDINI E GATTO / A PAG. 30-31 Allianz, ultimo quarto monstre Contro Treviso torna a vincere Primi dieci minuti da incubo di frante a un avversario in emergenza. Finisce 69-61. Pistoia batte i tricolori ALLIANZ TS DE' LONGHI TREVISO - oltre a uno Justice riapparso 691 su^ nve^i dell'esordio al Ta- ^- -^ liercio. C] Intendiamoci, Trieste non esalta ma vince e sono due 10-2733-3840-53 punti pesantissimi nella domenica in cui Pistoia si per-Allianz Pallacanestro Trieste: Coro- mette di battere i campioni nica, Cooke 2, Peric 5, Fernandez ne, d'Italia delle ReYer-Un ko sa" Jones 16, Strautins, Janelidze ne, Ca- rebbe stat0 tragico. Cosi si rivalilo 3, Da Ros 2, Mitchell 9, Elmore trova u morale alla vlSUia dl 8, Justice 24. Ali.: Dalmasson due trasferte (Roma e Reggio Emilia). Aspettando novità di mercato, con un possibile in- De' Longhi Treviso: Tessitori U, Alvi- gaggio a brevissimo termine. ti 13, Nikolic 9, Parks 10, Chillo 5, AUianz con Fernandez in Uglietti 9, Beverini, Piccin, Ronca ne, panchina per onore di firma, Fotu 4. Alt: Menetti Treviso senza Logan, Imbrò e Cooke. Dalmasson propone Arbitri: Martolini, Bongiorni, Boninse- Justice con Elmore nello star- gna ting five, Menetti neanche in condizioni d'emergenza pro- ,....., ,.... nn mT , pone nei cinque di partenza Note:tiriliberiAllianzl0sU21,Trevi- £arks UavvioWlmore è da so 8 su 13. Tir. da tre punti A l.anz 9 su . b d f^ 25:Tr"!s°.Usu 2B- SP"! 5521. scorci ^ difesa imbarazzante _______ e subito assaggio di panca Roberto Degrassi con Cavaliere in campo. E do- ______ 3 pò 4 Treviso guida 4-14, an- TRIESTE. E successo. Trieste dando a canestro con facilità nel giorno del debutto con la irrisoria dal campo. Per fortu-sigla Allianz sulle maglie per na canna dalla lunetta altri-tornare alla vittoria sceglie il menti il passivo sarebbe an-modo nel quale era riuscita a che più sostanzioso. Sul 4-17 incamerare gran parte delle entra Parks. Trieste in sette sconfitte. Vince nel finale. Lo minuti e spiccioli segna la mi-fa piazzando un 17-2 che ro- seria di altrettanti punti, revescia completamente un cord negativo per un primo match che nel primo quarto quarto all'Allianz Dome. Sul aveva visto i biancorossi di menol5,aparzialenonanco-Dalmasson in completa balìa ra concluso, il pubblico recla-diTreviso. ma a gran voce dalla squadra Trieste vince cambiando uno sfoggio di ...carattere, volto e passo negli ultimi die- L'arrendevolezza e la totale ci minuti, con una trasforma- mancanza di grinta da parte zione estesa a chi fino a quel biancorossa è disarmante, momento aveva mostrato il 10-27 dopo i primi dieci, terri-volto peggiore. Piovono i ca- bili, minuti. nestridiJoneseletriplediEl- Incredibilmente l'unico a more - due che erano roba da crederci è quello che sembra richiedere l'intervento dei (sembrava?) quello con la va-Ghostbusters, in precedenza ligia già pronta accanto alla porta dello spogliatoio, Kodi Justice. Con un gioco da tre, una bomba e un canestro in penetrazione scuote Trieste dal torpore ed è il primo della partita in doppia cifra (20-30 15'). Ma la partita per l'Al-lianz rimane drammaticamente in salita, con Peric al terzo fallo dopo 17'. Anche Treviso deve spendere un ti-me-out dopo che una tripla di Mitchell, un'entrata di Jones e una penetrazione di Justice riportano i biancorossi a meno sette (28-35). L'Allianz ha il merito di sfruttare il momento e punire lo sbandamento di Treviso. Jones sulla sirena colpisce dai 6,75 e manda le squadre al riposo sul 33-38, con Trieste che ha neutralizzato la catastrofe della prima parte e si è rimessa in carreggiata. Certo, il 4 su 12 ai liberi è una roba che non si manda giù neanche con il bicarbonato... Partenza del terzo quarto a rilento, con una selva di possessi buttati da una parte e dall'altra. Il dio dei canestri guarda altrove. Jones commette in attacco il terzo fallo cercando di liberarsi di un avversario dopo essersi incartato, dentro Coranica per dare più consistenza difensiva. Intanto è Tessitori a colpire da tre e a rimettere la De'Longhi con un vantaggio in doppia cifra (35-46 25'). Peric, rimesso in campo, dopo un paio di minuti si vede fischiare il quarto fallo in attacco. Dall'altra parte cinque punti di Parks. L'Allianz continua a faticare a imbastire attacchi decenti, non c'è gioco, il pubblico spera nella reazione però all'errore da sotto di Jones solo, cadono le braccia. Al 30' 40-53 con la sensazione di aver esaurito la fiammata precedente l'intervallo. Per fortuna che c'è già Justice (e non avremmo mai pensato di scriverlo). Assist a Jones per la bomba, entrata vincente. Il canestro di Cooke a chiudere uno dei pochi contropiede porta i biancorossi con 5 punti da inseguire e sette minuti davanti per riuscirci (52-57). L'AUianz ci crede e insiste. Con Elmore firma il 56-57. Dubbissimo fallo a Ca-valiero su Alviti al tiro da tre con tecnico supplementare. Il trevigiano sfrutta metà delle occasioni (56-59). Intenzionale a Tessitori nell'azione seguente. Jones ne mette due, Parks frana su Cavaliere dai 6,75 e lo manda in lunetta. Due su tre di Daniele e Allianz per la prima volta avanti. Nell'azione successiva re- cupero palla e triplona di Jones. Treviso in confusione, Trieste che fiuta l'impresa. Elmore colpisce dai sette metri! 66-59 a due minuti e scampoli dalla fine. E ancora Elmore la mette da tre. 69-59. Incredibile. Come il devastante 17-2 di parziale biancorosso. Ventinove a otto negli ultimi dieci minuti. Questa è la Trieste che vogliamo vedere.  7U'I NlMH.ALL'UNIl.ilRIl Ili»!:-,i.fiV;i II Dequan Jones, bene i minuti finali ma prima molte ombre SPORT rSLLTILMIIOtas