GLI EX «Sconfitti da una grande squadra» A fine gara i complimenti di Giacomo Baioni e Brian Sacchetti I SASSARI Coach Vincenzo Esposito incassa e porta a casa, evita le polemiche ed evita anche la sala stampa (ma la scelta era stata comunicata già prima della partita). A parlare sono dunque altri due exbiancoblù: l'as-sistant coach Giacomo Baioni e Brian Sacchetti. «C'è grande dispiacere per la sconfitta - dice Sacchetti  , siamo stati bravi nell'approccio, abbiamo rispettato il piano partita e fatto vedere di essere pronti. Nel ter- zo quarto c'è stato un blackout offensivo, siamo riusciti a tenere aperta la gara ma con le triple di Jerrells la Dinamo ci ha tenuto a distanza. La Dinamo ha vinto grazie al maggior talento? Anche per quello. Non a caso ho parlato delle giocate di Jerrells, e poi hanno avuto anche un super Marco Spissu. Per vincere su un campo come Sassari di certo devi evitare certi blackout». «È stata una bellissima partita di pallacanestro - ha commentato Baioni -, c'è stato un solco a cavallo dell'intervallo che sembrava chiuderla e invece così non è stato. Abbiamo perso contro una grande squadra, guidata in campo da un grande Marco Spissu, che conosco dai tempi della nazionale giovanile e che ha avuto una crescita esponenziale. Lui è il motore di una squadra che è un mix di talento, atletismo e fisicità, ed è tutto ben assemblato. Complimenti a loro, noi abbiamo giocato una delle nostre migliori partite della stagione». (a.si.) Michele Vitali e Brian Sacchetti si contendono un rimbalzo