basket serie A. Risolto il contratto con McLean, si cerca sul mercato un sostituto Dìnamo, la classìfica è solida Il +12 sulla nona posizione sembra già un'ipoteca sui playoff Sassari. La Dinamo resta col fiato sul collo della capolista Virtus Bologna. Con +4 sulla terza forza del campionato, la Brescia battuta al PalaSerradimigni come Bologna. E il +12 sul nono posto di formazioni tutte sconfitte (Varese due volte) vale già come un'ipoteca sui playoff, da trasformare in matematica certezza con altre quattro vittorie. Traguardo raggiungibile entro febbraio per la squadra di Pozzecco, arrivata a 8 vittorie consecutive in campionato. A questo si aggiunga lo scintillante debutto in serie A di Paulius Sorokas: 13 punti, 11 nel primo quarto con 3/3 da oltre l'arco che ha sorpreso la difesa varesina. Curiosità: il massimo stagionale in questo campionato di Jamel McLean era proprio di 13 punti, realizzati sia contro Pesaro sia contro Reggio Emilia. A proposito dell'americano: ieri sera la società sassarese ha ufficializzato la risoluzione consensuale del contratto. Mercato Il Banco cerca un lungo straniero, perché Sorokas è un'ala, sia piccola sia grande, ma in quei due ruoli la presenza di Evans e Pierre e - occasionalmente- di Vitali 0 Gentile garantisce ampia copertura. Restano invece scoperti i 14-15' del cambio di Bilan che nelle ultime tre gare ha toccato i 30' di utilizzo, ma è preferibile impiegare sui 25 minuti di media visto anche il grande dispendio di energie in difesa. I primi nomi circolati sono quelli di due compagni di squadra al Bahcesehir Kole-ji di Istanbul, modesta formazione al tredicesimo po- sto in Turchia: Mangok Ma-thiang (11 punti e 10 rimbalzi in 26' a Cremona) è un centro verticale e stoppatore, JaJuan Johnson (19 punti e 7 rimbalzi a Cantù ma in 31 minuti) sa invece giocare anche da "4" e tirare da tre. Giampiero Marras RIPRODUZIONE RISERVATA CENTRO IL croato Miro Bilan, 30 anni, a canestro domenica per La Dinamo contro Varese (Gloria Calvi) COSI DOPO 18TURNI Classifica V. Bologna 30, Dinamo Sassari 28, Brescia 24, Milano 22, Brindisi 20, Cremona*, F. Bologna e Venezia 18, Cantù, Trento e Varese 16, Reggio Emilia e Roma 14, Treviso 12, Pistoia e Trieste 12, Pesaro 2 * una partita in meno